Autore: Alessia Mancini

La portavoce del ministero degli Esteri, Maria Zakharova, ha condannato “i tentativi di attribuire la frenata del round negoziale nel formato 5+2 alle azioni della Russia in Ucraina” “Rifiutiamo decisamente questa interpretazione. I problemi che hanno rallentato il round negoziale nel formato 5+2 non sono iniziati ieri. Basti ricordare l’incontro di Bratislava nell’ottobre 2019, quando, la posizione della parte moldava fece fallire la firma di un protocollo che avrebbe potuto far avanzare il processo. La crescente divergenza nelle posizioni di Chisinau e Tiraspol su tutte le questioni principali non ha consentito, da allora, un solo incontro utile”. Secondo Zakharova, “la recente visita…

Leggi altro

L’esercito nazionale moldavo parteciperà alla missione di mantenimento della pace della KFOR in Kosovo. 40 militari moldavi parteciperano alla missione di mantenimento della pace in Kosovo. Sono stati addestrati secondo i requisiti internazionali e per questo interoperabili con gli eserciti degli Stati partner, al fine di garantire pace e sicurezza nei Balcani. Alla cerimonia, l’ambasciatore degli Stati Uniti in Moldova Kent D. Logsdon ha sottolineato che il 17° contingente, distaccato alla KFOR, è stata un’ulteriore prova che l’esercito nazionale moldavo è una forza , su cui si può fare  affidamento, e che è in grado di contribuire alla pace internazionale.…

Leggi altro

Vladimir Bolea ha prestato giuramento questa mattina alla presenza di Maia Sandu Vladimir Bolea: “Giuro di dare tutte le mie forze e competenze alla Repubblica di Moldova, di rispettare la Costituzione e le leggi del Paese, di difendere la democrazia, i diritti umani e le libertà fondamentali, la sovranità, l’indipendenza, l’unità e l’integrità territoriale del Repubblica di Moldova”. Il presidente Maia Sandu si è così rivolta al nuovo ministro: “Il nostro compito è creare le condizioni per avere un settore agricolo resiliente e competitivo. Non è facile, soprattutto considerando le sfide di oggi, ma sono sicura che tu e la…

Leggi altro

Giovedì, una petroliera chimica battente bandiera moldava, la “Millennial Spirit, alla deriva nel Mar Nero da oltre quattro mesi, è stata colpita da un missile russo durante un attacco aereo nella regione di Odessa. La nave costruita nel 1974, nota come Freyja, è stata colpita per la prima volta il 25 febbraio da una nave della marina militare, il giorno dopo l’invasione russa dell’Ucraina. I membri dell’equipaggio, tutti russi, furono soccorsi, ma due di loro riportarono ferite gravi. L’esercito ucraino ha bollato la nave come una bomba ambientale a orologeria e ha accusato il blocco russo dei porti ucraini per…

Leggi altro

L’Assemblea popolare della Gagauzia ha espresso indignazione per lo status di candidato UE concesso alla Moldova Il GPA “ha il potere di partecipare all’attuazione della politica interna ed estera della Moldova su questioni relative agli interessi del popolo gagauzo”. Finora il GPA non si era espresso sullo status di candidato Ue concesso alla Moldova, per evitare“che la dirigenza della Gagauzia venisse accusata di creare ostacoli nel percorso europeo della Moldova”. L’Assemblea popolare ritiene che il processo attraverso il quale la Moldova ha ottenuto questo status non sia stato trasparente, anche perché i rappresentanti della Gagauzia non hanno partecipato al processo.…

Leggi altro

Moldavo aggredisce la moglie e poi accoltella a morte l’uomo che la difende Ieri, intorno alle 22,30, a Gaione, frazione di Parma, si è consumata una terribile tragedia. Un moldavo di 40 anni, Vitalie Sofroni, è stato accoltellato con diversi fendenti al petto da un connazionale, in un parcheggio di via Fontanini. La vittima avrebbe tentato di difendere una conoscente da un’aggressione. Due coniugi, suoi amici, stavano litigando. Il loro matrimonio stava naufragando tant’è che avevano deciso di separarsi ma si erano dati appuntamento, forse, per tentare di appianare le tensioni. La vittima li ha visti litigare animatamente, e ha deciso di intervenire. L’omicida…

Leggi altro

Un moldavo di 25 anni dell’ATU Gagauzia è morto nella guerra in Ucraina Un ragazzo moldavo di 25 anni è morto nella guerra in Ucraina. Il giovane del villaggio di Chiriet-Lunga, UTA Gagauzia, è morto il 26 giugno durante i combattimenti nel Donbas. Pare fosse stato arruolato nell’esercito russo. Con decreto da parte del Presidente della Federazione Russa, l’uomo ha ricevuto post mortem l’Ordine del Coraggio, che è stato consegnato a sua madre, Eugenia Diacov, residente nella regione di Rostov. Il giovane è nato in Moldova e nel 2010 si è trasferito con la sua famiglia nel villaggio di Marievka,…

Leggi altro

Un uomo di 28 anni di origine straniera è stato arrestato con l’accusa di aver lanciato dal quarto piano la figlia di tre mesi A causa delle ferite riportate, la bambina è morta. L’episodio si è verificato lunedì sera nel distretto di Buiucani, a Chisinau. La polizia è stata avvertita da un passante intorno alle 21. Il testimone ha dichiarato alle forze dell’ordina di aver visto la bambino a terra, in Alba Iulia St. La piccola era sola in casa con il padre quando, per ragioni ancora sconosciute, è stata lanciata dal quarto piano. La madre non era in casa…

Leggi altro

Vadim Krasnoselsky ha dichiarato che la Transnistria è pronta a respingere un’aggressione straniera in caso di minaccia militare “Non attaccheremo. Ci difenderemo se dovesse succedere qualcosa…” “Siamo pronti a respingere l’aggressione di qualsiasi nemico in caso di minaccia militare. Ma è auspicabile escludere questa possibilità e risolvere la questione al tavolo dei negoziati”. In risposta alle “dichiarazioni dei politici dei paesi vicini”, Krasnoselsky ha affermato di aver già affermato più di una volta che la Transnistria non rappresenta una minaccia per i vicini e ha ricordato che “le forze armate della Transnistria e il Gruppo operativo delle forze russe [OGRV]…

Leggi altro

La deputata del Blocco comunista e socialista (BCS), Elena Bodnarenco, è morta oggi, 4 luglio, all’età di 57 anni La deputata del Blocco comunista e socialista (BCS), Elena Bodnarenco, è morta oggi, 4 luglio, all’età di 57 anni. Vladimir Odnostalco ha scritto sulla sua pagina Telegram che la deputata soffriva di una malattia incurabile. “È morta la deputata e membro del Comitato Esecutivo Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista, Elena Bodnarenco. Ha combattuto a lungo contro la malattia, ha lavorato fino agli ultimi giorni”. Elena Bodnarenco è nata il 5 marzo 1965 a Soroca. È stata deputata al Parlamento…

Leggi altro