Autore: Alessia Mancini

Le vacanze invernali nella capitale moldava inizieranno il 23 dicembre, insieme all’inaugurazione dell’albero di Natale L’illuminazione natalizia sarà accesa in tutta la città. Ad annunciarlo il sindaco Ion Ceban nella riunione settimanale dei funzionari dei servizi comunali. L’evento inaugurale prevederà uno spettacolo musicale. Tra gli invitati speciali c’è il cantante rumeno Ștefan Bănică junior. Durante le vacanze invernali, Chisinau è visitata da migliaia di visitatori provenienti da tutto il Paese e dall’estero, ma il ritorno dei connazionali per le riunioni familiari è l’evento più bello. Le vacanze di Natale uniscono e dovrebbero essere piacevoli e tranquille, così Ion Ceban. I…

Leggi altro

Domenica gli elettori moldavi, in numerosi consigli comunali, si sono detti favorevoli alla spinta del presidente Maia Sandu ad aderire all’Unione Europea Uno dei suoi alleati però ha avvertito le zone che sostengono gli oppositori che riceveranno meno finanziamenti pubblici. Sandu aveva avvertito prima delle elezioni che le forze filo-russe, in particolare Ilan Shor, avevano incanalato denaro in Moldova per “comprare” gli elettori. Dopo il ballottaggio di domenica, il Partito d’Azione e Solidarietà di Sandu controlla poco più di un terzo dei quasi 900 comuni, un risultato che il partito considera un successo. Agli alleati di Shor è stato impedito…

Leggi altro

Un autobus con a bordo 60 passeggeri tra cui cittadini moldavi e rumeni è stato ridotto in cenere dopo aver preso fuoco su un’autostrada,in Austria Secondo il Ministero degli Affari Esteri e dell’Integrazione Europea (MAEIE), l’incidente è avvenuto lunedì, intorno alle 14:00. L’autobus era di ritorno dalla Spagna, diretto diretto verso la Romania e la Repubblica di Moldova. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito in questo incidente. “I passeggeri sono stati evacuati e messi in sicurezza non appena notato il fumo, nessuno è rimasto ferito. In circa 10 minuti, l’autobus è stato completamente distrutto dalle fiamme”, a dichiararlo il portavoce del…

Leggi altro

Un’attività di tratta illegale di esseri umani è stata scoperta a Ravenna, in Emilia-Romagna Un’imprenditrice è stata accusata di aver portato illegalmente donne dalla Moldova, con la promessa di un lavoro, per poi sfruttarle in case di cura, pagandole appena 30-40 euro al giorno. L’imprenditrice, il cui nome non è stato ancora reso pubblico, avrebbe agito insieme a una dipendente originaria della Moldova, che ha reclutato connazionali attraverso le sue reti personali. La polizia locale ha effettuato più di dieci perquisizioni nei comuni di Glorie di Mezzano, Campiano e Russi. Le indagini proseguono. Risulta che, dopo l’arrivo delle donne in…

Leggi altro

Il primo ministro, Dorin Recean, ha annunciato le dimissioni di tre ministri del suo governo Venerdì Dorin Recean ha reso noto in un briefing che il ministro dell’Istruzione e dell’innovazione Anatolie Topala, il ministro dell’Interno Anna Revenco e il ministro delle Infrastrutture Lilia Dabija hanno annunciato le loro dimissioni. Recean ha ringraziato i ministri per il lavoro svolto, sottolineando i meriti di ciascuno durante la loro permanenza al governo: Topala per aver avviato la riforma del sistema di istruzione superiore; Revenco per la gestione della crisi migratoria e la riforma del Viminale; e Dabija per aver assicurato la costruzione di…

Leggi altro

La Repubblica di Moldova celebra oggi il 33° anniversario dell’adozione della Dichiarazione di sovranità Il documento è stato votato dal Soviet Supremo (parlamento) della Repubblica socialista sovietica moldava (RSSM) il 23 giugno 1990. La dichiarazione è stata adottata in un contesto storico complesso. L’Estonia è stato il primo paese dell’ex URSS a dichiarare la propria sovranità nel novembre 1988, seguita dalla Lituania nell’aprile 1989 e dalla Lettonia nel luglio 1989. La Lituania ha dichiarato la propria indipendenza l’11 marzo 1990. La Dichiarazione di sovranità dell’RSSM è stata preceduta anche da quella della Georgia il 26 maggio 1990 e quella della…

Leggi altro